Meditando sul Palco


 

 

 

 

 

                      Meditando sul Palco

Da Giovedì 25 Maggio fino a Giovedì 13 Luglio

ogni GIOVEDI’ dalle 20.30 alle 22.30

Un percorso di consapevolezza tra Mindfulness, Teatro e Mondo Immaginale,

alla Ri-scoperta dei  molteplici Personaggi del  Sé

 

 

La capacità “attentiva” favorita dalla pratica Mindfulness, sarà condotta sul palcoscenico e unita all’arte dell’immaginazione, al fine di sperimentare e viverSI profondi momenti di introspezione, conoscenza e creatività grazie alle qualità  intuitive che tale percorso “muoverà” in noi.  Visto in questi termini, il TEATRO MEDITATIVO, ci apre alle relazioni attraverso il fluire alla vita  ed il suo perpetuo scorrere  nel nostro corpo, ci pone in una condizione di costante connessione  col nostro respiro  e col nostro genio creativo.

 

 

Cosa prevede il percorso?

 

  • Un training sensoriale  corporeo attraverso la pratica meditativa, la quale,  ci permetterà di prendere le distanze dall’identificazione con la nostra mente e con la nostra emotività. La soglia di consapevolezza promossa dalla Mindifulness ci consentirà di entrare in relazione con il nostro corpo: apprenderemo a percepirne i messaggi , ad esplorare la nostra sensorialità ed il nostro centro interiore. Impareremo  ad accettare lo stato presente, stando nel non giudizio e sviluppando la capacità di “lasciare andare”.
  • La relazione con Sé e con l’Altro nel MOVIMENTO attraverso la “focalizzazione” sul proprio centro interiore. L’orientamento a Sé, ci consente di non “perdere” i nostri confini quando entriamo in relazione con gli altri. Teatralmente parlando, il palcoscenico, sarà luogo di Relazione e scambio. Tutto il lavoro  verterà  sulla sperimentazione del piacere di “sostare” nel movimento, di fluire su un’espressione emotiva libera,  di gioire per la libertà dal giudizio e, la sua conseguente, espressione vocale.  Una fase caratterizzata dal “lasciare andare”. Infatti, nel gioco del teatro è utilissimo sapersi  lasciar andare fisicamente, emotivamente e mentalmente affinché il nostro mondo interiore possa fluire libero sul palcoscenico, così come nella vita.
  • Conoscenza,  Accettazione e dialogo di tutti i nostri “Attori” attraverso una lettura psicologica e simbolica  di quanto dichiarato dai nostri molteplici personaggi interiori, che, armati di  maschere, si destreggiano verso gli sconfinati territori del nostro Sé.   Le tante maschere che indossiamo quotidianamente e anche quelle che non ci “permettiamo” e che scalpitano per poter “comparire” in scena. La “terapia” del teatro consiste nel dar voce, agendole,  le tante  emozioni che ci abitano. Nel percorso verranno utilizzati gli strumenti della Fiabazione e del Mito. Attraverso un pensiero suggestivo, ispirato, a tratti poetico,   creativo…  lavoreremo in modo simbolico e immaginativo sulle nostre biografie personali, riportando alla luce,  i fili d’oro della Bellezza, Bontà e Verità che intessono l’ordito della vita di ciascuno di noi. Così, se lo permetteremo e se saremo in grado di affidarci al mondo poetico ed immaginale che avremo liberato, ciò che potrà accadere sul palco sarà una potente trasmutazione alchemica dei nostri vissuti più profondi.

 

  

             Conducono:

              Dott. Tomio Maurizio medico, psicosomatista. master mindfulness compassion

              Dott.ssa Paola Lumia psicologa, psicosomatista ad indirizzo simbolico       

              Dott. Federico Rosina,  attore e insegnante, laureato in scienze e tecniche psicologiche

 

9 Incontri per un totale di €.165,00 incluso tessera associativa.

       Per INFO e ISCIRZIONI:

mindfulnessbg@gmail.com                Tel 3356767547,   Tel 3347518315

        Mindfulness Bergamo    Via Marconi 8,         Scanzorosciate (Bg)  CAP 24020 Italia