La mente che vede la mente


 

Un monaco anziano andò a rendere omaggio a Luang Pu nel primo giorno del ritiro delle piogge, nel 1956. Dopo avergli dato istruzioni e insegnamenti su argomenti profondi, Luang Pu ricapitolò le quattro nobili verità in questo modo: «La mente che va fuori è l’origine della sofferenza; il risultato della mente che va fuori è la sofferenza; la mente che vede la mente è la via; il risultato della mente che vede la mente è la cessazione della sofferenza».

(Da “L’eredità di Phra Ajaan Dune Atulo”)